quell’inaspettata notizia che l’ha lasciato di sasso

Per la prima volta il Kun Aguero fa chiarezza sul suo arrivo e la partenza di Leo Messi: i retroscena che non conoscevamo.

Sergio Aguero (Getty Images)
Sergio Aguero (Getty Images)

Sergio Aguero è arrivato al Barcellona quando Lionel Messi è andato via. Non che alla Pulga abbia fatto piacere, anzi i due si sono praticamente incrociati nel percorso di una porta girevole e per un attimo si sono pure visti. Solo che quella di Leo usciva verso Parigi e quella del Kun finalmente tornava in Spagna.

Proprio lì, in Spagna, qualcuno sembra addirittura non essersi mai accorto dell’addio alla Liga di Leo, e continua a paragonarlo a Maradona. Ad accorgersene invece, è stato proprio il decennale compagno di Nazionale, che ha rilasciato un’interessante intervista a El Pais.

Aguero non sapeva della partenza di Messi

Quando Messi andò via dal Barcellona, si scrisse addirittura di una richiesta di Aguero, appena arrivato, di potersene già andar via. Il Kun avrebbe avuto l’intenzione unica di ritrovare il compagno dell’Argentina, anche nel club, ma forse quelle erano solo voci. Che però Aguero immaginava di giocare con Messi, lo fa capire l’attaccante stesso: L’addio di Leo è stato uno shock, – confessa l’ex City – lui ci stava malissimo, quando l’ho saputo non ci credevo, ma non sono pentito, quale giocatore non vorrebbe essere al Barcellona? Certo, sono arrivato con la prospettiva di giocare con Leo e che venisse allestita una buona squadra, che era quello che il club stava cercando di fare. Ma poi le cose sono cambiate”.

Per uno Mbappé scontento di avere Messi in squadra quindi, un Aguero che lo avrebbe voluto. I due sono stati compagni nell’Argentina per anni, lo sono ancora, ed insieme hanno anche vinto la Copa America del 2021. Una confessione però interessante, quella dell’attaccante, che ribadisce le voci su un presunto dispiacere di Messi. Probabilmente è vero che il Barça non poteva più trattenerlo e che non sia stato il 10 a seguire la via del danaro.

LEGGI ANCHE>>> Dramma per Theo Hernandez: una vera tragedia per il fratello

Aguero, nella sua intervista al quotidiano nazionale, ha ricordato anche i momenti vissuti alla morte del nonno di suo figlio, Diego Armando Maradona: “L’ho vissuta male, – dice l’attaccante – molto male. Quel giorno avevo una partita di Champions. All’inizio pensavo fosse una bugia, come tante altre volte. Ma lo dicevano sempre più persone e così l’ho chiesto direttamente a Giannina: le scrissi ‘E’ vero o no?’. E mi rispose di si’. Ho pensato subito a mio figlio, mi preoccupava molto come sarebbe venuto a conoscenza della notizia. Lui e Diego avevano un bel rapporto, Diego era un fenomeno con mio figlio e Benja lo adorava. Il giorno dopo mi scrisse: ‘Papa’, voglio andare a vederlo’. L’idea non mi piaceva ma alla fine ha potuto dare l’ultimo saluto al nonno. Sono stati giorni molto difficili”.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *