anche Alonso punta su Maranello

Fernando Alonso è abbastanza sicuro del fatto che dai test iniziali la Ferrari abbia dimostrato di essere la macchina più veloce del circus.

Siamo soltanto ai test iniziali e tutto è ancora troppo in alto mare per poter dare dei giudizi definitivi, ma è chiaro a tutti come la Ferrari sia finalmente tornata a lavorare in un certo modo e a dare un senso alla propria scintillante storia e sono davvero in tanti a credere che questo possa essere l’anno del ritorno della Rossa al vertice.

Fernando Alonso ha spiegato a tutti come in questo momento dai test iniziali, la Ferrari si sia rivelata la macchina migliore e con le prestazioni più convincenti, situazione che fa quindi ben sperare i tifosi italiani per un possibile ritorno a un successo che manca ormai dal 2007.

Fernando Alonso (LaPresse)
Fernando Alonso (LaPresse)

L’unico grande rimpianto nella carriera di Fernando Alonso è stato quello di non riuscire a vincere il Mondiale con la Ferrari, titolo che ha sfiorato in ben due occasioni nel 2010 e nel 2012, anno in cui venne comunque nominato miglior pilota della stagione nonostante il titolo fosse stato vinto dalla Red Bull di Sebastian Vettel.

Dopo un periodo di assenza dal grande palcoscenico della F1, l’asturiano ha deciso di rientrare in spolvero nella passata stagione firmando un contratto con la Alpine per poter ridare lustro a una Scuderia che prendeva così l’eredità della Renault e i risultati non sono stati per nulla negativi.

Lo spagnolo ha dimostrato di essere ancora un vecchio volpone del volante e infatti ha contribuito insieme al compagno Esteban Ocon al quinto posto finale della Alpine, risultato ottimo che ha permesso alla Scuderia di battere le dirette concorrenti Alpha Tauri e Aston Martin.

In questo nuovo anno ci sarà in atto una vera e proprio rivoluzione nel mondo dei motori ed è davvero impossibile capire quello che succederà, ma è ormai chiaro a tutti come la Ferrari sia definitivamente uscita dal suo torpore e i test di Barcellona hanno mostrato una Rossa in stato di grazia.

Ha parlato proprio Fernando Alonso per quanto riguarda la Scuderia di Maranello, spiegando come la Ferrari da ormai due anni stia lavorando a pieno regime per la formazione della monoposto migliore per il 2022 e mentre Mercedes e Red Bull si sono scannate per il titolo 2021, si stanno trovando in leggero ritardo sulla tabella di marcia.

“La Ferrari sembra essere la vettura più rapida, il che è sicuramente una sorpresa.” Queste le parole di Fernando Alonso che spiega dunque come la Ferrari sia in piena lotta per il titolo Mondiale.

Alonso tifa Ferrari:” Grande notizia per Sainz e per tutta la Spagna”

La Spagna prima di Fernando Alonso non ha mai avuto una grande tradizione per quanto riguardava il valore dei piloti della penisola iberica, ma da quando l’asturiano è diventato campione del mondo è scoppiata la passione anche in questo Paese e Carlos Sainz ha seguito le orme del padre, scegliendo però la F1 ai rally.

Alonso ha spiegato come faccia proprio il tifo per la Ferrari, non solo per il rapporto d’amore che è rimasto tra le parti, ma anche per la presenza nella Rossa di Carlos Sainz, pilota che ridarebbe grande prestigio e onore alla Spagna intera e in questo modo potrebbe ridare lustro a una nazione che dopo Fernando non ha più avuto piloti di primo livello.

La Ferrari ha puntato moltissimo su Carlos per poter affiancare Charles Leclerc, considerandolo inizialmente una grande seconda guida, ma l’ex McLaren non ha assolutamente intenzione di restare a guardare e per questo motivo lotterà fino alla fine con il monegasco, cercando di rimanere davanti in classifica.

Con una coppia di piloti del genere è logico pensare che la Ferrari possa stare tranquilla e se effettivamente, come sembra ormai sempre più chiaro, la Rossa gareggerà per il titolo può sicuramente stare sicura del fatto che con due del genere si può sognare in grado.

Charles e Carlos sono pronti ormai da anni e ora che avranno la grande occasione della vita con una macchina da titolo non hanno la minima intenzione di sprecare questa colossale e scintillante occasione.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.