Carmelo Ezpeleta, arriva la dedica a Valentino Rossi: parole incredibili

Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports, ha raccontato le emozioni vissute negli anni di Valentino Rossi in pista. Ora il focus è sul campionato 2022.

Valentino Rossi si è ritirato dopo 26 anni trascorsi ad alti livelli nel motomondiale. Il boss Carmelo Ezpeleta ha osservato da vicino il percorso di crescita del Dottore. Lo spagnolo è una istituzione e ogni sua intervista ha un certo peso nel mondo delle due ruote. Il CEO della Dorna Sport muove i fili del motomondiale da anni e, da grande esperto, conosce l’impatto dell’assenza del campione di Tavullia. Ezpeleta è ancora molto attaccato a Valentino Rossi con il quale conserva un grande legame, come con altri grandi piloti del passato.

Valentino Rossi (Ansa Foto)
Valentino Rossi (Ansa Foto)

Il campionato inizierà con una sola grande stella, stavolta, ovvero Marc Marquez. L’assenza di Valentino Rossi farà, sicuramente, rumore. Il centauro di Tavullia si è ritirato ufficialmente dal motomondiale, dopo un’annata avara di soddisfazioni. Senza più ambizioni mondiali, VR46 correva solo per divertimento e, secondi molti, avrebbe potuto appendere il casco al chiodo prima, ma il Dottore continuava ad attrarre le folle. Sulle tribune il giallo era sempre presente. L’uscita di scena di un nove volte campione del mondo della personalità di Rossi rappresenta un duro colpo per l’immagine della MotoGP.

Negli ultimi dieci anni hanno appeso il casco al chiodo fenomeni come Jorge Lorenzo e Daniel Pedrosa e prima ancora l’australiano Casey Stoner. Oggi la MotoGP propone un campionato più aperto, divertente e ricco di spunti, ma oltre allo spagnolo della Honda, gli altri piloti devono ancora macinare chilometri. Il ritiro di Valentino Rossi ha scosso l’ambiente e tutta la sua fan base che sperava ad ammirare ancora in MotoGP, magari in sella ad una Ducati del suo team VR46. Il pesarese ha deciso di lasciar spazio ai giovani.

Valentino Rossi, l’elogio di Carmelo Ezpeleta

Per la prima volta in carriera nel 2021 l’ex pilota della Yamaha non è salito sul podio. Sulla M1 del team Petronas l’italiano non ha trovato il feeling giusto. L’ultima annata del Dottore è stata più un incubo che un sogno, tuttavia non sarà facile cogliere l’eredità del centauro di Tavullia. Il passaggio alle quattro ruote è un grosso punto interrogativo, ma il suo ritiro doveva arrivare prima o poi. A Valencia il pubblico lo ha acclamato come una vera rockstar.

Carmelo Ezpeleta, n.1 della Dorna, in una intervista esclusiva sulla Repubblica ha dichiarato: “Che strano, non c’è più Valentino. Quel ragazzo mi manca già“. Lo spagnolo dal 1992 gestisce il motomondiale, avendolo portato ad un livello spettacolare come la F1, ma non dimentica l’importanza di Rossi. “Il merito è stato anche suo. Ha avuto un ruolo molto importante nel far appassionare al nostro sport i tifosi di tutto il mondo. Fa un certo effetto. E chissà che emozione sarà, quando tornerà a trovarci”.

Per la nascita della figlia Ezpeleta ha mandato un messaggio al campione. “Gli ho scritto un messaggio con WhatsApp per fargli i complimenti. Mi ha richiamato poco dopo: era molto contento. Mi è venuto in mente di quando sono diventato padre io, per la prima volta. Tra noi c’è stata sempre molta empatia. Intanto, sono nato nel ’46: il suo numero. Come me, ha fatto quello che amava di più. Restava fino a tardi nel Paddock: prima a lavorare sulla moto, poi a chiacchierare con gli amici. E ha sempre vissuto per le corse: non mi stupisce, che ora voglia farlo con le auto”.

Per Ezpeleta Valentino è stato uno straordinario pilota, con una personalità eccezionale. “Nessuno come lui riusciva a restare leggero e sorridente, per poi concentrarsi e diventare competitivo in sella alla moto. Mi vengono in mente Giacomo Agostini e Angel Nieto. Però, niente paragoni. E non cerchiamo il nuovo Valentino: lasciamo liberi i piloti di esprimersi, il futuro ci racconterà“. Nonostante le emozioni provate con i sorpassi a piloti leggendari, lo spettacolo continuerà anche senza di lui. Parola del boss della MotoGP.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.