Domenicali celebra il ritorno di Hamilton: riconoscimento importante

E’ bastata una foto sui social per far tirare un sospiro di sollievo alla F1. Ecco perché il ritiro di Hamilton sarebbe stato un danno.

D’altronde Stefano Domenicali sulla sua figura aveva investito parecchie speranze. Di conseguenza non stupisce per nulla che al primo post su Instagram di Lewis Hamilton abbia giubilato. Dal suo ingresso ai vertici della F1 dopo aver ricevuto lo scettro dalle mani di Chase Carey, il manager imolese non ha mai nascosto di avere un debole per l’asso di Stevenage.

Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)

Non tanto a livello personale, quanto per il ritorno in termini di pubblicità da lui assicurato. Interessato a farsi largo nel mondo del cinema, della moda e della musica, Ham ha portato la F1 in ambienti in cui era poco presente. Inoltre, negli ultimi tempi si è impegnato nel sociale, partecipando a manifestazioni e attività varie contro il razzismo e per la tutela delle minoranze, oltre che per la salvaguardia.

In pratica, grazie al suo essere con le mani in pasta ovunque, il britannico ha finora fatto un servizio marketing che manco un’agenzia specializzata sarebbe riuscita a finalizzare.

Quindi, ben venga il suo rientro nel gruppo dato che l’obiettivo della carovana è staccare più ticket possibili ed espandere il proprio mercato.

Vettel critica la F1? Arriva la risposta di Stefano Domenicali

Hamilton, il sogno di battere Schumacher è ancora vivo

Nella mente dell’ex Ferrari c’è ovviamente anche l’eventualità che se il #44 riuscisse nell’impresa di diventare il più vincente di sempre, il richiamo mediato sarebbe ulteriore.

L’immagine che ha pubblicato è positiva“, ha detto a Sky Sports Uk il patron del Circus. “E soprattutto è fondamentale, perché per noi rappresenta un incredibile asset. In ogni caso il suo silenzio è stata una scelta che abbiamo rispettato“.

Come detto, il target di superare l’asticella fissata dall’immenso Michael a sette, rappresenta uno sprone, una motivazione sia per lui, sia per la serie in generale.

Hamilton a un passo dalla conferma? Un dettaglio chiarisce la situazione

Sono sicuro che il suo focus sia proprio lì“, ha infine aggiunto il 56enne, evidenziando poi come il campionato 2022 possieda già moltissimi ingredienti per essere gustoso, a partire dalla rivoluzione tecnica che dovrebbe garantire maggiore spettacolo e più duelli in pista.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.