ecco cosa vuole in Qatar

Fabio Quartararo e Franco Morbidelli si preparano per il primo round stagionale a Doha. Obiettivi ben chiari in casa Yamaha.

Prima gara stagionale per il team Yamaha, detentore del titolo piloti 2021 conquistato da Fabio Quartararo. A Losail la squadra dei diapason intraprenderà un nuovo cammino per difendere il Mondiale vinto a Misano, su una pista dove un anno fa le M1 hanno ottenuto una doppia vittoria nel duplice round. Gara-1 conquistata da Maverick Vinales, gara-2 dal pilota francese.

Fabio Quartararo (foto Ansa)
Fabio Quartararo (foto Ansa)

Al fianco di Quartararo ci sarà Franco Morbidelli, salito sulla moto del team factory dopo un lungo infortunio al ginocchio nella passata stagione, ritrovandosi nel box ufficiale dopo l’addio di Maverick Vinales anticipato. Si riforma la coppia piloti già conosciuta ai tempi del team Petronas SRT, con l’obiettivo di puntare a traguardi importanti e di spingersi a vicenda. Nei test invernali il campione di Nizza ha lamentato qualche problema in termini di velocità massima, pur girando sui tempi dei migliori.

Quartararo e Morbidelli all’assalto del titolo MotoGP

Nonostante il solito gap di cavalli rispetto alle rivali, Yamaha sa di partire tra le favorite per la conquista del titolo. A Doha qualche problema potrebbe nascere sul lungo rettilineo, ma sul misto la M1 può contare sulla solita agilità nei cambi di direzione e sulla percorrenza di curva ottimale. “Siamo tutti entusiasti di “tornare a scuola” – ha commentato il team manager Massimo Meregalli -. Abbiamo completato il nostro programma di test invernali con buone sensazioni e ci sentiamo pronti per iniziare la nuova stagione. La gara in Qatar di solito è un round di successo per noi. Sarà interessante vedere a che punto siamo alla fine di questo fine week-end“.

Per Fabio Quartararo sarà un primo banco di prova importante, non solo per capire il vero potenziale della nuova moto e vedere i passi avanti compiuti dagli avversari. Dai risultati delle prime gare dipenderà anche il suo futuro con il marchio di Iwata, dal momento che la firma sul rinnovo di contratto è stata rimandata senza termine. La priorità sarà partire subito con il piede giusto a Doha. “L’anno scorso ho vinto il mio primo GP con il team factory a Losail. L’obiettivo di questa settimana è quello di iniziare a correre. Dobbiamo iniziare bene il venerdì e provare a fare un passo in più rispetto all’anno scorso“.

Al fianco del francese ci sarà il pilota italo-brasiliano Franco Morbidelli, desideroso di riscatto dopo un 2021 tutto in salita e chiuso con un solo podio all’attivo e una lunga assenza dai circuiti. “Questo weekend sarà importante per verificare a che punto siamo in termini di forma fisica durante un weekend di gara. Ma a giudicare dai test, sono abbastanza in forma“.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.