Ecco i nuovi dettagli sulla BMW i7, la nuova ammiraglia 100% elettrica

Sale l’attesa per la presentazione della BMW i7, che fa da apripista alla nuova gamma di modelli elettrici della casa tedesca.

La BMW ha dato inizio già da tempo a un profondo restyling del suo parco macchine. Una svolta tra ibrido ed elettrico che porterà la casa tedesca in pochi anni a un cambiamento radicale. Anche di stile. E c’è grande attesa quest’anno per il debutto della sua ammiraglia, il modello più importante, la BMW i7. E a creare enormi aspettative su questa nuova auto completamente elettrica sono stati Oliver Zipse, Ceo del Gruppo, e Frank Weber, membro del board con responsabilità per lo sviluppo, che hanno fornito nelle ultime ore una dettagliata anticipazione di questo nuovo modello.

Il logo BMW (foto Ansa)
Il logo BMW (foto Ansa)

Anche perché l’attesa cresce. Ma ci sarà ancora poco da aspettare. Infatti il debutto è atteso per il 20 aprile e in quella data sarà svelata anche la completa gamma della nuova Serie 7.

BMW i7, grandezza e tecnologia

Da questa conferenza BMW sono usciti i nuovi dettagli e le immagini della i7. E sono davvero molto accattivanti. Innanzitutto c’è un nuovo design del frontale che presenta una versione luminosa della caratteristica griglia a forma di rene del marchio e innovativi inserti digitali come strisce di luce su cruscotto e porte per accedere alle funzioni del veicolo. Si tratta della Bmw Interaction Bar, che fa parte delle finiture, dell’illuminazione ambientale e anche dei comandi in quanto integra pulsanti e altri comandi virtuali.  Accattivanti sono anche i fari, molto sottili, e il tetto panoramico, dotato di luci a LED regolabili individualmente.

La cosa più interessante è soprattutto la presenza di un widescreen da 31 pollici che emerge dal soffitto per lo streaming di film addirittura in formato 8K, con i sedili dell’ultima fila che si trasformano in pratica in un cinema privato. Ci sarà pure il sistema infotainment basato sulla nuova piattaforma iDrive 8 presente già sulla BMW iX e sulla BMW i4. I suoni dell’auto sono stati curati addirittura dal compositore Hans Zimmer.

“La nuova BMW Serie 7 è assolutamente all’avanguardia sotto ogni aspetto. Rappresenta la forza innovativa di BMW”, ha dichiarato Frank Weber. “Combina la migliore esperienza di guida con la migliore esperienza digitale. Questo lo rende il veicolo ideale per chi vuole essere all’avanguardia”.

Al momento non si conoscono la potenza e le dimensioni della batteria, ma la BMW afferma che il consumo energetico dell’i7 è di 19,7 – 18,9 kWh/100 km e che ha un’autonomia di 580 – 610 km secondo WLTP. Si parla di una riduzione del consumo energetico rispetto al test di durata su ghiaccio e neve dell’i7 in Svezia a dicembre 2021 e al test acustico a Monaco di Baviera a fine febbraio.

Nel segmento delle berline di lusso elettriche, la BMW i7 competerà principalmente con l’EQS di Mercedes-Benz, così come con la Tesla Model S ma promette più spazio e una gamma più ricca di optional rispetto alla concorrenza.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.