ecco il suo commento sul rivale

Lewis Hamilton e Max Verstappen ci hanno regalato una splendida lotta nella scorsa stagione di F1. Il britannico critica il rivale.

Ci hanno regalato spettacolo per un’intera stagione, si sono sfidati e scontrati, sia in pista che a parole. Lewis Hamilton e Max Verstappen rappresentano i migliori piloti della F1, e nel 2021 ce lo hanno dimostrato con prestazioni strepitose. I due sono stati capaci, nella maggior parte dei casi, di staccare di tantissimi secondi i rispettivi compagni di squadra, facendo una differenza netta.

F1 Lewis Hamilton e Max Verstappen (ANSA)
F1 Lewis Hamilton e Max Verstappen (ANSA)

L’olandese è riuscito a strappare al rivale il trono di campione del mondo, impedendogli di eguagliare il record di cinque titoli mondiali consecutivi appartenente a Michael Schumacher, ma anche di superarlo tra quelli assoluti e farlo salire ad otto. Quella compiuta dall’alfiere della Red Bull è stata una vera e propria impresa, anche se non è stata esente dalle polemiche.

Il finale di stagione andato in scena ad Abu Dhabi rappresenta uno dei più folli di tutta la storia della F1, che in epoca recente può competere solo con il GP del Brasile 2008. All’epoca, fu l’inglese a beffare la Ferrari di Felipe Massa all’ultima curva, anche se non si trattava di un duello corpo a corpo ma a distanza.

Lewis e Max sono due fenomeni, con il primo che sta affrontando la fase finale della propria carriera, mentre l’altro è in piena rampa di lancio. Il figlio di Jos ha appena firmato un rinnovo da 40 milioni di euro a stagione, che lo legherà alla Red Bull sino al 2028. Dal canto suo, il sette volte campione del mondo è ancora saldamente sotto contratto con la Mercedes, ma quest’anno dovrà guardarsi dal nuovo arrivato, vale a dire George Russell.

Tra i due britannici ci sarà un imperdibile confronto generazionale, con il futuro del team di Brackley che è nelle mani dell’ex pilota della Williams. Con Verstappen blindato in Red Bull, Charles Leclerc alla Ferrari e Lando Norris in McLaren, la casa della Stella a tre punte ha investito tutto su Russell, nella speranza che si riveli all’altezza della situazione.

F1, Hamilton critica la guida di Verstappen

Come abbiamo anticipato, la stagione di F1 targata 2021 ha vissuto su un duello all’arma bianca tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. L’olandese è stato più a lungo in testa al mondiale, ma il sette volte iridato non ha mai mollato il colpo, ritrovandosi ad un passo dal concretizzare una rimonta clamorosa.

Il britannico è uno dei protagonisti della nuova serie Netflix sul Circus, denominata “Drive to Survive“, in cui racconta del duello con il suo rivale. Il documentario sarà disponibile da lunedì 14 marzo, ma “Express” ha fornito qualche dichiarazione in anteprima, concentradosi su ciò che Hamilton ha riferito sul conto di Verstappen.

Penso che Max sia aggressivo da morire. E il più delle volte, spinge anche più del limite possibile. Ho corso contro molti piloti. Ci sono sempre i bulli, ma non è così che io cerco di lavorare, la mia filosofia è quella di tentare di batterli in pista“. Stando ad altre anticipazioni, Lewis avrebbe anche aggiunto che, a suo parere, il Gran Premio di Abu Dhabi sarebbe stato truccato in modo che il figlio di Jos potesse vincere.

Oltre a questo, il britannico avrebbe anche dichiarato di aver preso in seria considerazione l’ipotesi del ritiro. La telenovela che ha visto protagonista il pilota della Mercedes riguardo ad un suo addio alla F1 ha preso piede subito dopo gli eventi di Yas Marina, per poi essere interrotta ai primi di febbraio da un suo post pubblicato sui social. Come molti speravano, il sette volte iridato è ben presente e tornerà in pista con una grande fame di vendetta.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.