F1, Vettel incorona Mick Schumacher: vuole un obiettivo in comune con lui

Il pilota dell’Aston Martin, Sebastian Vettel, è pronto a scommettere sul buon esito della seconda stagione in F1 di Mick Schumacher.

Sebastian Vettel e Mick Schumacher sono amici da una vita, grazie al rapporto che legava il quattro volte campione del mondo a Michael. Seb ha visto crescere Mick e lo ha sempre sostenuto nelle fasi più delicate della sua carriera. Il debutto in F1 del figlio d’arte è stato al di sotto delle aspettative, soprattutto a causa di una vettura non all’altezza del circus.

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

La Haas VF-21 è stata la peggiore monoposto della griglia, non riuscendo mai ad essere competitiva per la top 10. Né Mick Schumacher né Nikita Mazepin sono riusciti a marcare dei punti nell’arco dell’intera stagione, dovendo pazientare in vista del cambio regolamentare 2022. Il team americano ha puntato le sue fiches sulla stagione che prenderà il via il prossimo 20 marzo in Bahrain, compromettendo la scorsa annata.

La Haas è stata la prima a presentare la nuova vettura, dimostrando quasi una certa urgenza nel mettersi a lavoro sul modello definitivo. Le auto subiranno una innumerevole quantità di aggiornamenti tecnici nelle prossime settimane, ma l’augurio che Seb ha riservato al figlio del Kaiser è quello di poter avere un’auto in grado di mettere in luce le sue qualità velocistiche. Per ora il giovane tedesco non ha mai avuto la chance di dimostrare ciò che vale in F1, dopo il titolo conquistato in F2 nel 2020.

Vettel sorpreso da Domenicali: il pilota critica una scelta della F1

Mick Schumacher e Vettel, alleanza tedesca

La coppia si è resa protagonista, qualche giorno fa, nel Race of Champions. Puro divertimento in vista dei primi test che vedranno i piloti in pista a Barcellona per lo shakedown il prossimo 23 febbraio. Nei tre giorni di prove Mick proverà la nuova VF-22, mentre Seb ha già saggiato a Silverstone le prime impressioni sulla AMR22. Il tedesco è parso carico in vista della prossima stagione dove si augura di poter tornare a lottare per le posizioni che contano.

Le nuove regole dovrebbero consentire ai piloti di avere battaglie più ravvicinate. Squadre come Aston Martin, Alpine, Ferrari sperano di essere riuscite a colmare il gap dai top team Mercedes e Red Bull Racing. Si tratta di una F1 completamente nuova con il ritorno delle auto ad effetto suolo, reinterpretate in chiave moderna. Per Vettel sarà una stagione determinante anche in chiave futura.

Come riportato da F1 Insider, il quattro volte campione del mondo tedesco ha affermato: “Non ho mai avuto una macchina così brutta come l’anno scorso. Spero che le regole ci avvicinino“. L’unico risultato degno di nota per Seb nel 2021 è giunto nel GP di Azerbaijan. Dopo il secondo posto azero, il tedesco è riuscito a replicare il medesimo risultato in Ungheria, ma è stato squalificato per l’insufficiente quantitativo di carburante trovato nel serbatoio della sua AMR21 dopo il GP. Su due piste iconiche come Monaco e Spa-Francorchamps, il #5 ha marcato dei buoni punti, arrivando in entrambi i casi al quinto posto.

Vettel come Michael Jackson: la confessione a sorpresa di Seb

Sebastian Vettel spera di migliorarsi nel 2022 e ha un pensiero anche per Mick. “Innanzitutto, auguro a Mick che abbia una macchina migliore – ha analizzato Vettel – Se ha una buona auto farà un ottimo lavoro, ne sono convinto. Vorrei che le macchine si avvicinassero l’una all’altra e che io e Mick fossimo coinvolti più avanti“.

L’articolo F1, Vettel incorona Mick Schumacher: vuole un obiettivo in comune con lui proviene da Chepoker.it.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.