Guido Meda, la dedica al papà tifoso di Valentino Rossi

Il giornalista Guido Meda dedica un pensiero speciale al suo papà, grande tifoso di Valentino Rossi e dei giovani piloti.

Guido Meda è la voce storica della classe MotoGP in Italia. Il famoso giornalista di Sky Sport, nel giorno della festa del papà, ha parlato del suo genitore, grande fan di Valentino Rossi che, nonostante i suoi 93 anni, non si perde una gara. Neanche adesso che il campione di Tavullia non corre più sulle due ruote. Ma il canale satellitare gli permetterà di seguire la nuova avventura del Dottore nel Fanatec GT WCE che prenderà il via agli inizi di aprile.

Guido Meda (foto Ansa)
Guido Meda (foto Ansa)

In un post su Instagram Guido Meda rivolge il suo pensiero da Mandalika al padre. “Sono uno dei fortunati che ad una certa età ha ancora la fortuna di avere il papà. Non solo, ne ho uno in gamba, tosto, vitale, appassionato di vita, di umanità, di cani, di barche, di aerei, di moto, di nipoti. Papà, Filippo detto Pippo (come mio figlio) ha 93 anni”. Anche se per la sua vitalità e modo di fare ne dimostra meno. “Per come agisce potrebbe averne 67 con la testa fresca di un 25enne“, tanto da divorare ‘La Settimana Enigmistica’.

Il papà di Guido Meda tifa Valentino Rossi

Inoltre, a detta di Guido Meda, l’anziano genitore gode ancora di ottima memoria. Ha svolto ogni tipo di lavoro, dall’avvocato al cinema, dalle corse in auto alla politica, compreso il ruolo di partigiano. E ha avuto idee di vita a 360 gradi: “Il pazzo, il burbero, il dolce, il simpatico, il severo, il liberale, l’uomo nelle regole, l’anarchico, l’impulsivo, il saggio. Lo chiamo e gli chiedo “Dove sei?” e lui “In autostrada a Parma”. “Ma papà, è notte” “E allora? Ci sono i fanali!“.

Oggi allena cani da caccia, fa il nonno, è vedovo ma sta da solo, a dimostrazione che sa gestirsi in totale autonomia. “È un nonno che scherza, che va dritto, senza peli sulla lingua. Tutto una vampa, una passione, un istinto, una vita che corre e lui la guida, gas tutto giù“. Per lui la festa del papà è “una cavolata per far girare l’economia“, non ama troppo gli auguri, ha un profilo Facebook e Guido ne approfitta per fargli gli auguri senza farglieli direttamente.

Infine il giornalista Sky sottolinea come Filippo Meda sia un fan del pluricampione Valentino Rossi: “Valentiniano di ferro, ora tifoso di tutti i giovani… Auguri grande papà, che tanto non li vedi! Ps: Per peggiorare ti allego pure un bacio, che tanto non vedi nemmeno quello“.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.