Hamilton ha occhi solo per Red Bull: è la vera avversaria?

Forse non era solo curiosità: Lewis Hamilton ha già lanciato il suo primo sguardo verso la nuova vettura Red Bull, ma non è il solo.

Si sente poco, ma almeno si vede. Lewis Hamilton sicuramente correrà nel Mondiale 2022 che ormai possiamo dire, è alle porte. Ed anzi, non solo. Dalla Mercedes addirittura avvisano che quello tornato sarebbe “L’Hamilton più forte di sempre”. Sicuramente il più agguerrito, ma ci sono anche le avversarie. Ma non crediate che non sia preoccupato, proprio perché qualche avversaria ha già mostrato i muscoli e l’inglese, li è andati a tastare da vicino.

Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)

Nel senso vero della parola, perché il ragazzo di Stevenage, è stato pizzicato mentre, passando davanti ai box della Red Bull, lancia un’occhiata alla nuova monoposto rossoblù. Certo, lo scontro è tra piloti, ma bisogna studiare anche le armi che gli altri hanno a disposizione. E così per Hamilton, uno sguardo a cosa guideranno Perez e soprattutto Verstappen, è obbligatorio.

Mercedes, ecco i segreti della W13: il DRS è una rivoluzione assoluta

La prima preoccupazione di Hamilton è proprio Red Bull

Può darsi anche che sia solo un caso, che una foto “rubata” a Barcellona, metta di fronte proprio l’auto delle bevande energetiche ed il sette volte campione del mondo, magari in una passeggiata per il paddock, l’inglese si sarà ritrovato vicino anche ad altre auto e chissà che anche alla Ferrari non abbia lanciato uno sguardo. Ciò che è sicuro però, è che quello alla Red Bull sia stato lanciato.

Certo, la Mercedes non starà a guardare e non solo con il primo pilota. Anche l’altro britannico, George Russell ha avvertito la Red Bull, che non bisogna sicuramente rilassarsi perché loro (le Mercedes), ci sono. Tornando alla fugace guardatina di Lewis Hamilton, non è certo l’unico ad essere curioso di ammirare la RB18 e c’è un motivo. La Red Bull in realtà, non ha mostrato la vettura del prossimo campionato, in quella presentazione del 9 febbraio, dove non vedemmo altro che una macchina di dimostrazione. Effettivamente, in Catalunya abbiamo visto tutti per la prima volta, la monoposto che condurrà Verstappen.

F1, primi problemi per la Red Bull: la RB18 si blocca a Silverstone

Bravo certamente lo spagnolo, Albert Fábrega, a mettere mano al ‘click’ nel momento giusto, ma non solo noi appassionati e l’inglese col 44, ci siamo soffermati a vedere cosa soggiornava nei box dei tori. Anche James Key, direttore tecnico della McLaren F1, non si è finto indifferente quando è passato davanti alla vera RB18 ed ancora, anche il ferrarista Sainz, ha voluto capire a cosa fosse di fronte. Anche se a parlare alla fine, sarà come sempre la pista. Il 20 marzo è vicinissimo.

Hamilton spia la Red Bull (Twitter)
Hamilton spia la Red Bull (Twitter)

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.