In arrivo la nuova Alfa Romeo Duetto? Come potrebbe essere (VIDEO)

Un’indiscrezione fa salire l’attesa: tra qualche anno potrebbe nascere la nuova versione della Alfa Romeo ‘Duetto’: eccola.

Non tutti ricorderanno quella che in Italia era molto amata e veniva chiamata ‘Duetto‘. Trattasi della Alfa Romeo Spider, prodotta per la prima volta nel 1966 e che fece innamorare Ginevra, quando debuttò al salone, come auto assolutamente innovativa per quei tempi. Prodotta persino fino al 1994, per 28 anni non ha mai annoiato i nuovi avventori, diventando uno dei grandi successi della casa italiana.

Alfa Romeo (Getty Images)
Alfa Romeo (Getty Images)

Ed ora, mentre l’Alfa è persino tornata in F1 ed anzi è una delle prime a fare test a Fiorano per il nuovo Mondiale, adesso sembra proprio immaginare un ritorno della tanto amata Duetto. Quasi trent’anni dopo l’uscita dell’ultima vettura dalla fabbrica.

Una Ferrari Station Wagon? Guardate cosa si sono inventati (FOTO)

Il ritorno della mitica Alfa Duetto

Sembra proprio che non si tratti soltanto di una voce, anzi che al gruppo Stellantis abbiano già valutato l’ipotesi di una nuova spider con il prestigioso marchio di Arese. Al momento però questo è un progetto da mettere in secondo piano, con l’Alfa che sta prima pensando al rilancio. Quindi per vedere nel caso una Duetto nuova versione, bisognerà attendere sicuramente qualche anno. A soffermarsi sul tema, lo stesso Jean-Philippe Imparato, amministratore delegato di Alfa Romeo.

Ad Autocar, proprio lui ha lanciato l’indiscrezione: “Se porterò un buon livello di business, sono sicuro che Carlos Tavares e io parleremo un giorno di alcune auto da sogno, perché in futuro dovrò supportare lo story telling dell’Alfa Romeo. Non è una cosa da fare domani, ma un giorno mi piacerebbe avere una Duetto“. Parole che naturalmente, hanno scatenato gli appassionati di auto e motori.

Nuova serie 7 della BMW: un vero e proprio gioiello per il 2022 (VIDEO)

E così nascono subito le nuove proposte sul web. Un po’ per diletto, ma anche per provare ad indovinare e quindi a far vedere quasi in anteprima, come potrebbe essere l’auto del futuro, ripresa stavolta, da un modello già esistente e che ha fatto la storia. Uno dei designer che ci hanno provato, è l’italiano Tommaso D’amico, che ha lanciato un video di dimostrazione su YouTube, appena trapelata la notizia dell’idea di Alfa. Nella speranza che quella di Imparato a questo punto non fosse solo una supposizione, vediamo come potrebbe essere la Alfa Romeo Spider della nuova generazione.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.