la Cina lancia la copia del Maggiolino

La Great Wall è pronto a lanciare due nuovi modelli che assomigliano tantissimo al Maggiolino Volkswagen. Sarà guerra commerciale?

Il prossimo 30 marzo sarà una data importante per la Great Wall. La casa automobilistica cinese infatti lancerà sul mercato asiatico la ORA Ballet e la Punk Cat, due modelli su cui si punta fortemente per questo 2022 ma anche per il futuro. L’ultima in particolare fu presentata nell’aprile del 2020, al Salone di Shanghai. E creò un certo scalpore. Sì, perché a tutti parve subito evidente la somiglianza con un modello che ha fatto la storia dell’automobilismo, il Maggiolino della Volkswagen.

Il logo Great Wall Motors (fonte Twitter)
Il logo Great Wall Motors (fonte Twitter)

Ora però per i due modelli della Great Wall parte la vendita al pubblico in Cina, nonostante gli avvocati della Volkswagen abbiano precedentemente affermato che stavano esaminando la cosa, date le sue somiglianze con il suo celebre modello.

Volkswagen pronta a lanciare l’auto che si guida da sola: ecco con chi

Great Wall e l’imitazione del Maggiolino

La forma generale sia della Punk Cat che della Ballet Cat prodotte dalla Great Wall sono molto simili al classico Maggiolino. La Ballet Cat si distingue perché ha fari e fanali posteriori a forma di ferro di cavallo anziché le luci circolari della Punk Cat. L’interno è ultra alla moda con un doppio schermo di forma ovale per il quadro strumenti e il sistema di infotainment.

Le specifiche tecniche rilasciate sui due modelli rivelano che sono lunghe 4.401 mm, larghe 1.867 mm e alte 1.633 mm, con un passo di 2.750 mm. La Ballet Cat sarà venduta con un solo motore elettrico e due diversi pacchi batteria. I modelli entry-level saranno caratterizzati da un pacchetto da 47,8 kWh mentre i modelli di fascia alta avranno un pacchetto da 59,1 kWh. Entrambi alimenteranno un motore elettrico con 169 CV, consentendo al Ballet Cat di raggiungere una velocità massima di 155 km/h.

Cosa farà Volkswagen?

Vista l’incredibile somiglianza tra i modelli della Great Wall e il Maggiolino, la Volkswagen tempo fa si disse pronta a tutelarsi legalmente in caso di irregolarità. In particolare si disse impegnata già a valutare eventuali violazioni dei diritti di design del modello, minacciando una futura azione legale. Ma l’azienda cinese aveva già mosso all’epoca passi importanti, portando a casa una doppia domanda di registrazione sui “diritti esclusivi in tutti gli Stati membri attuali e futuri dell’Unione europea” riguardanti il design del modello, valido per 5 anni e rinnovabile per un massimo di 25.

In arrivo una nuova Fiat Panda Abarth? E’ un vero spettacolo (VIDEO)

Adesso però, a ridosso del lancio ufficiale dei modelli della Great Wall, ci si chiede se continuerà la sua battaglia o rinuncerà. E la seconda opzione sembra la più probabile. Non solo per quanto detto sulla registrazione del design della casa cinese, ma anche per motivi ben evidenti. La Punk Cat infatti, oltre alla propulsione a zero emissioni, presenta due porte in più rispetto al Maggiolino originale. Per non parlare della Ballet Cat, che dopo la prima presentazione ha subìto ulteriori modifiche, che hanno interessato, oltre alle luci, i parafanghi, che hanno perso la cromatura, e i paraurti. Insomma, la copiatura è evidente, ma sarà guerra vera tra Great Wall e Volkswagen in nome del Maggiolino? Lo scopriremo molto presto.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.