La Fiat Croma è pronta a tornare? Ecco come potrebbe essere (VIDEO)

La Fiat Croma è una delle possibili novità della casa torinese nel 2022 e ci sono già dei video che testimoniano la bellezza del veicolo.

La Fiat è sempre stata una casa automobilistica che si è concentrata prevalentemente sulle utilitarie ed è proprio questa sua caratteristica che l’ha fatta diventare in breve tempo una delle macchine più amate in assoluto dagli italiani e la Croma è stata una di quelle che più di tutte è entrato nell’immaginario collettivo per la sua bellezza.

Fiat (Adobe)
Fiat (Adobe)

Da qualche anno la Fiat è entrato stabilmente a far parte del Gruppo Stellantis, un’azienda che ha unito sotto un unico simbolo davvero tanti marchi di vetture di primissimo livello come la Maserati o l’Alfa Romeo, con altri molto più abbordabili come Lancia, Opel o appunto Fiat.

L’idea del Gruppo è quello di guardare al futuro senza però dimenticare il passato e ciò che di grande sono riusciti a fare i vari marchi in modo indipendente e così con la Fiat si è deciso di lavorare quanto più possibile con la voglia di tornare al passato.

La Punto per esempio è un modello che tornerà in auge, ma il grande e primario obbiettivo è quello di ridare lustro alla Fiat Croma, una vettura davvero innovativa che negli anni ’80 divenne una delle macchina più amate dagli italiani.

L’obbiettivo primario del gruppo è quello di far sì che la Croma sia quanto più possibile simile alla versione originale che ha spopolato negli anni ’80 e ’90.

Le idee che stanno girando nella rete sono davvero tante e non è un caso che “Passione Auto Italiane” abbia provato a realizzare un nuovo modello di Croma, basandosi molto sulla Peugeot 508, vettura anche questa sotto il Gruppo Stellantis.

L’idea è però quella di dargli un tocco molto più sportivo, in modo tale da unire il classico con il moderno e far sì dunque che la nuova versione possa piacere davvero a tutti.

L’Alfa Romeo sorprende tutti: è già scesa in pista a Fiorano (FOTO)

A parlarne è stato anche il solito designer molto amato su YouTube Tommaso D’Amico che ha voluto realizzare anche lui una Croma molto sportiva, con delle forme squadrate e più marcate sull’asse frontale e con un’asse posteriore che si interrompe quasi di colpo.

La grande storia della Fiat Croma

La Fiat Croma è stata una delle macchine più in voga oltre trent’anni fa e infatti il suo splendore è stato costante dal 1985 fino al 1996, anni in cui è stato deciso di toglierla dal mercato, dopo che questa aveva dato grandi risultati, decisamente migliori rispetto ai precedenti della Fiar Argenta.

Il mito di questa macchina deriva anche da chi ha scelto questo glorioso nome e si tratta infatti di Gianni Agnelli in persona che decise che il nome doveva essere più italianizzato, dato che inizialmente doveva avere “Chroma” con la “H” nel nome.

La vendita totale della Fiat Croma in Italia arrivò ben oltre i 400mila esemplari, un vero e proprio trionfo da un punto di vista imprenditoriale che ha permesso di far sì che il modello diventasse amato e seguito.

F1, arriva il duro attacco contro i tifosi di Lewis Hamilton: parole pesanti

Undici anni di produzione costante dimostrano infatti come la vettura fosse molto piaciuta e oggi non sarebbe per nulla un azzardo riproporla sul mercato.

In un mondo che guarda costantemente al futuro senza però voler lasciare andare il passato la possibilità di realizzare una Croma magari elettrica o comunque al passo coi tempi potrebbe essere la mossa giusta per fare bingo e ridare così alla Fiat un modello capace di far continuare il mito di uno dei marchi di eccellenza dell’automobilismo italiano.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.