MotoGP, Yamaha pensa al possibile sostituto di Quartararo: ecco chi è

In casa Yamaha stanno pensando ad un eventuale sostituto di Fabio Quartararo. Un nome che farà sicuramente tanto discutere.

Toprak Razgatlioglu ha riacceso l’interesse per la Superbike dopo aver strappato lo scettro iridato a Jonathan Rea nella stagione 2021. Ha dato spettacolo e continua a suscitare grande interesse, perché le voci di un suo possibile passaggio alla MotoGP si fa sempre più pressante negli ultimi mesi. Già la scorsa estate si parlava di una migrazione nel team satellite Yamaha, ma ha preferito continuare la corsa al titolo iridato e a ben ragione.

Fabio Quartararo (foto Ansa)
Fabio Quartararo (foto Ansa)

La Casa di Iwata da tempo prova a corteggiarlo, ma insieme al suo manager ed ex campione Supersport Kenan Sofuoglu dettano le condizioni. Nel mese di giugno dovrebbe tenere un test privato in sella alla M1 in tandem con Cal Crutchlow. Un premio per la conquista del titolo mondiale nelle derivate di serie, ma anche un modo per capire se potrà essere competitivo nel salto ipotetico in classe regina. Durante il week-end di MotoGP a Losail c’era anche il manager del pilota turco e, probabilmente, non solo da spettatore. Ma anche per sondare il terreno…

Toprak Razgatlioglu vuole la sella di Fabio Quartararo

Maio Meregalli, team manager Yamaha, ha annunciato che sono due le date possibili per il test di Toprak con il prototipo MotoGP: una a giugno e l’altra ad agosto. Forse potrebbe essere già tardi per trovare una sella nel Motomondiale, soprattutto se si considera che Razgatlioglu chiede un posto nel team factory, escludendo categoricamente un interesse per la squadra satellite di Razlan Razali che con Darryn Binder e Andrea Dovizioso è legato da un contratto annuale.

Ma il mercato piloti potrebbe riservare grosse sorprese, soprattutto sentendo le dichiarazioni di Sofuoglu rilasciate a Motorsport-Magazin.com durante il GP del Qatar.La Yamaha ci ha già fatto un’offerta per il team cliente. Ma ho detto chiaramente che non abbiamo alcun interesse su questa proposta“. L’unico obiettivo è la squadra ufficiale, quindi la sella di Fabio Quartararo. “Se ci fanno un’offerta del genere, siamo decisamente interessati. Altrimenti resteremo felicemente nel Campionato del Mondo Superbike“, spiega Sofuoglu. “Yamaha sta ancora mostrando interesse per Toprak, quindi c’è sicuramente un’opzione per lui in MotoGP per il 2023”.

Anche per questo si sta organizzando un test privato in sella alla Yamaha M1 per Toprak Razgatlioglu. Sarà l’occasione giusta per valutare un eventuale salto di categoria. E Kenan Sofuolgu sembra avere le idee abbastanza chiare a riguardo: “Penso che il prossimo anno vedremo Toprak in MotoGP. Ci credo davvero“.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.