Sainz può lasciare la Ferrari? Dall’Inghilterra arriva l’avviso alla Rossa

Sembrano tutti d’accordo: in Ferrari devono affrettarsi e non scomporre la coppia formata da Sainz e Leclerc.

Puntare tutto su Carlos Sainz, senza perdere di vista Charles Leclerc. In breve, è quanto viene fuori dalle voci di esperti ed ex piloti, su ciò che dovrebbe fare la Ferrari. Ma Sainz è ancora in scadenza al 2022 e per ora, non è stato firmato nessun rinnovo.

Carlos Sainz (GettyImages)
Carlos Sainz (GettyImages)

Al momento, il nativo di Madrid ha uno stipendio niente male, ma il problema vero è che una scadenza a breve e gli ottimi risultati del 2021, potrebbero ingolosire qualche scuderia di troppo, con il cavallino che dovrebbe trovare un altro secondo pilota, affidabile quanto lui. Cosa al momento assolutamente non facile, soprattutto perché in tanti spingono proprio per un altro anno con lui alla guida.

Carlos Sainz contro Thibaut Courtois: il duello impazza in rete (VIDEO)

La Ferrari e Sainz diventeranno inseparabili

Ma come quest’anno, i piloti che correranno con contratto in scadenza sono tantissimi. 11, praticamente più della metà di quelli in pista, salvo man mano contratti rinnovati dalle loro scuderie. E ciò che si auspicano i tifosi della Rossa è proprio che Sainz possa firmare un contratto molto lungo, la prossima volta. Mark Hughes ha avuto la possibilità di dire la sua in merito, al The Race F1 Podcast, confermando che piloti come lo spagnolo potrebbero avere i migliori team addosso, ma la Ferrari dovrebbe blindarlo e scacciarli via. “Penso che l’imperativo ora sia quello di prolungare il contratto e inchiodare Carlos per alcuni anni, ha spiegato.

Anche Edd Straw, ha trattato l’argomento Carlos Sainz, ricordando che alla Red Bull hanno già avuto occasione di tenersi stretto lo spagnolo, ma all’epoca dopo la Toro Rosso, fu lasciato andar via e lui si accasò alla McLaren dove è ancora molto stimato da Lando Norris. “E poiché è stati così bravo ad adattarsi alla Ferrari, non vedo che sia disposto a voltare le spalle”, ha confermato l’esperto giornalista.

“Sainz sfortunato con Verstappen”: arriva la rivelazione dalla Red Bull

Secondo Straw, quella della Ferrari sarebbe già un’accoppiata fantastica, con Leclerc che avrebbe ancora qualcosina in più in termini di velocità. Inoltre, il giornalista ammette che sicuramente qualcuno sarà interessato a Sainz, ma anche che sarebbe sorpreso, se quest’ultimo scegliesse di andar via dalla Ferrari dopo due anni. Scott Mitchell ancora nello stesso podcast, ha detto invece: “Se non altro, Sainz era è un pilota leggermente più forte di quanto la Ferrari pensasse di aver firmato in primo luogo. È più che meritato un nuovo accordo”. 

Mitchell, ammette anche che difficilmente ora si vedono giovani piloti all’altezza dei due della Ferrari, ad eccezion fatta però di Max Verstappen. Conclude però dicendo che anche secondo lui, Sainz Jr. riuscirà presto a strappare un nuovo accordo alla scuderia di Maranello.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.