Titolo Mondiale di Max Verstappen a rischio? Ecco cosa ha deciso la FIA

La FIA sta ancora investigando sull’ultima gara del Mondiale 2021 e Max Verstappen non è così sicuro di avere il titolo iridato in tasca.

Max Verstappen è stato l’autentica icona sportiva del 2021, perché finalmente è riuscito a interrompere il dominio incredibile di Lewis Hamilton, grazie a una serie di risultati e successi incredibili, ma per qualcuno non è ancora così scontato il suo successo finale.

Max Verstappen Red Bull (GettyImages)
Max Verstappen Red Bull (GettyImages)

La Red Bull del 2021 è stata una macchina sensazionale che è riuscita nell’impresa per molti impossibile di sconfiggere la Mercedes di Lewis Hamilton, ma alla fine, dopo una stagione a dir poco esaltante, il Mondiale è finito nelle mani di Max Verstappen.

L’olandese ha disputato una stagione da sogno ed è dunque chiaro che il titolo sia giustamente finito nelle sue mani, anche se il finale di stagione ha portato con sé molti dubbi e molte polemiche.

Verstappen ha infatti dimostrato come sia uno dei più grandi piloti presenti in circolazione in questo periodo, ma per qualcuno non è ancora così scontata la vittoria finale del campione della Red Bull.

La Mercedes infatti ha fatto subito ricorso per l’esito molto controverso dell’ultimo GP di Abu Dhabi e dunque non è ancora tutto sicuro, con la Scuderia tedesca che spera ancora in un clamoroso ribaltone finale.

La FIA ha infatti dichiarato che sarà lo stesso Presidente Mohamed Ben Sulayem a dare la parola fine sul discorso e infatti sarà lui stesso a stabilire se il titolo può essere dato a Verstappen oppure essergli revocato.

In questo momento, come riportato da Marca, è giusto specificare come nessuno creda realmente a una possibilità del genere, dunque Max avrà sicuramente diversi pensieri finché questa indagine non sarà finita, ma in questo momento può stare abbastanza tranquillo.

La Mercedes pensa già al post Hamilton: una donna tra i candidati

I titoli si vincono in pista e lo stesso Hamilton non avrebbe la minima intenzione di vincere il suo ottavo mondiale in queste modalità e dunque si aspetta solo la parola fine sulla questione.

Non solo Verstappen contro Hamilton, i tanti finali polemici in F1

Il Mondiale 2021 è stato sicuramente tra i più polemici della storia, ma non è stato certamente l’unico dato che la F1 ha una storia di oltre 70 anni e che ha sempre avuto tanti grandi piloti pronti a darsi battaglia.

Una delle rivalità più accese della storia è stata quella di fine anni ’80 tra Prost e Senna, con il francese e il brasiliano che si sono dati battaglia fino all’ultima gara, sia quando erano entrambi in McLaren, con il transalpino che ha vinto nel 1989 grazie a un incidente nel GP di Suzuka e lo stesso venne fatto dal sudamericano l’anno dopo quando cercò immediatamente il contatto con Alain quando questi era in Ferrari.

Un altro epico e memorabile momento è stato con protagonista Michael Schuamcher, quando vinse il suo primo Mondiale con la Benetton, quando per poter coprire un suo errore in curva cercò il contatto con Damon Hill e alla fine entrambi uscirono di pista.

Un primo titolo decisamente poco edificante per il Kaiser che riprovò lo stesso trucco nel 1997 contro Jacques Villeneuve, quando il tedesco provò a vincere con la Ferrari cercando di buttare fuori dalla pista il canadese, ma questa volta gli andò male e a uscire fu solamente lui.

In quel caso però la FIA usò il pugno duro, perché dato che il titolo era già andato a Jacques, si decise di penalizzare Schumacher facendolo risultare ultimo e avendogli tolto tutti i punti ottenuti in campionato.

Latifi, il gesto di Hamilton spiazza: incredibile quello che sta succedendo

Insomma la F1 è sempre stata ricca di polemiche e intrighi e questo non è solamente che l’ultimo capitolo.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.