Verstappen, l’olandese non teme la Mercedes: sfida lanciata ad Hamilton

Max Verstappen è pronto per il ritorno in pista nei test del Bahrain. Il campione del mondo annuncia novità sulla sua Red Bull.

In Bahrain si torna in pista oggi per la seconda ed ultima tornata di test invernali della nuova F1. Il campione del mondo Max Verstappen farà il suo esordio nella giornata di domani a bordo della Red Bull, sulla quale sta oggi girando Sergio Perez. L’olandese sta attentamente seguendo l’attività odierna in pista, e sarà stato catturato dalle forme della nuova Mercedes.

Verstappen (ANSA)
Verstappen (ANSA)

La W13 ha stregato tutto il paddock, con le prime foto postate sui social che hanno fatto il giro del mondo. Le pance sono praticamente sparite così come i sidepod, con un’imboccatura delle pance che è una fessurina strettissima. Immaginare un progetto simile era quasi impossibile, ma il team di Brackley ce l’ha fatta portato in pista una vettura estrema.

Lewis Hamilton l’ha portata al debutto nella mattinata odierna, con il fenomeno del porpoising che si è subito fatto sentire. La W13 versione B ha percorso alcuni giri per poi essere ricoverata nel box, nel tentativo di risolvere i saltelli presenti sul rettilineo. La Red Bull, almeno a vista d’occhio, non si è presentata con grandi novità, ma va detto che la RB18 era già apparsa rivoluzionaria a Barcellona.

Verstappen si era detto molto ottimista dopo i primi test, anche se c’erano due problematiche da risolvere: la prima è quella relativa ad un bilanciamento non ancora ottimale, mentre la seconda riguardava quasi tutti gli altri team, ovvero il peso minimo. Tranne l’Alfa Romeo Racing, le altre squadra non sono riuscite ad avvicinarsi ai fatidici 795 kg imposti dalla FIA, che ha così deciso di aumentare di 3 kg il limite.

Super Max è arrivato molto carico qui a Sakhir, dove scatterà la caccia al suo trono. Tutti si attendono una sorta di secondo round contro Hamilton, ma va detto che Ferrari e McLaren si sono ben comportate a Barcellona e si augurano di infilarsi nella battaglia per il titolo mondiale.

Verstappen, c’è ottimismo in vista del Bahrain

Max Verstappen esordirà nella giornata di domani in quel di Sakhir, quando mancherà una settimana esatta alla partenza del week-end del primo Gran Premio stagionale. L’olandese qui non ha mai vinto, ma lo scorso anno fece segnare una splendida pole position per poi risultare battuto al fotofinish da Lewis Hamilton.

La volontà del campione del mondo è quella di continuare a battersi per il comando del gruppo, anche se non sarà facile vista la crescita della concorrenza. Sul sito “Verstappen.com“, sono apparse le prime dichiarazioni dell’orange, che ha annunciato anche delle novità tecniche sulla sua Red Bull.

Di per sé mi sento abbastanza rilassato. Abbiamo avuto giorni di test molto buoni a Barcellona e la macchina funziona bene. Prima della prima gara ci saranno aggiornamenti importanti sulla vettura per cercare di renderla ancor più competitiva e maggiormente bilanciata“.

Verstappen ha aggiunto: “E’ molto importante fare di nuovo il maggior numero di chilometri possibili qui in Bahrain e raccogliere dati per far si che vada tutto bene per la prima gara. L’anno scorso siamo anche riusciti a fare molti chilometri e avevamo un buon bilanciamento in macchina. Penso che sia la cosa più importante e dobbiamo cercare di fare in modo che tutti i piccoli problemi vengano sistemati“.

La sfida è lanciata, e tutti sono in attesa di vedere quelle che saranno le novità che la Red Bull porterà per la prima tappa. Dopo il Bahrain si correrà in Arabia Saudita ed in Australia, per cui è lecito attendersi che i primi pacchetti di sviluppo arriveranno poi solo ad Imola, prima tappa europea prevista per il 24 aprile. La sfida è solo all’inizio.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.