Volete comprare una Batmobile? Ora si può ed è anche elettrica (VIDEO)

La Batmobile è sempre stata un’icona nel mondo dei motori e soprattutto per gli appassionati di supereroi e quindi decide di modernizzarsi.

I supereroi sono sempre molto amati non soltanto dai bambini, ma anche dagli adulti che amano le loro storie e che vorrebbero immedesimarsi in loro per poter credere a un mondo più giusto, e tra questi Batman ha nella Batmobile il suo cavallo di battaglia.

Batmobile (GettyImages)
Batmobile (GettyImages)

Non importa che si possa essere un amante del genere, oppure esserne un suo detrattore, chiunque di noi conosce perfettamente Batman e le sue avventura contro Joker per poter salvare Gotham City dal male.

Certo, nonostante il ruolo positivo dell’eroe travestito da pipistrello, sono davvero in tanti a trovare nel cattivo pitturato con il sorriso sempre sulla faccia un esempio molto interessante di come si possa criticare aspramente certi comportamenti della società.

Una cosa però è sicura, ovvero che Joker non ha una macchina bella e scintillante come quella di Batman, e infatti la Batmobile è diventata un sogno per tutti gli appassionati che non vedono l’ora di poter girare per le città come il loro grande idolo.

Il mondo si sta avviando sempre di più a una rivoluzione dell’elettrico e dunque anche Batman si adegua, così Van Daryl ha creato la prima Batmobile completamente elettrica.

La riproposizione da un punto di vista visivo è assolutamente identica a quella del “Cavaliere oscuro“, con l’unica differenza che non ci si può aspettare certamente le fumate dal tubo di scarico che accompagnavano le rincorse di Batman contro i malvagi.

F1, Hamilton torna? Al boss non gliene frega niente

Infatti questa riproposizione della Tumbler è assolutamente senza emissioni e con una dimensione leggermente più piccola.

Le caratteristiche tecniche della Batmobile elettrica

La dimensione della vettura è di 3,7 metri lunghezza, con 2,4 metri di larghezza e 1,3 di altezza, misure che le permettono di essere un po’ più maneggevole e meno imperiale rispetto alla sua versione originale.

Il telaio della Batmobile è formato da materiali leggeri come l’ABS, l’acciaio e le fibre di carbonio che gli consentono così di avere un peso totale di 600 kg.

Quello che però delude moltissimo gli appassionati del genere  del supereroe è però la velocità massima, perché con i suoi minimi 104 km/h come picco significa che il crimine potrà trionfare anche con una Panda a metano a Gotham City.

Questa infatti è stata la principale critica alzatasi nei confronti di Van Daryl, e delle macchine elettriche in generale, perché seppur non abbia voluto rivelare nessuna notizia specifica sul propulsore, è chiaro a tutti come questo non possa minimamente competere con altri carburanti.

Dato che Batman non viaggia però sempre da solo, il suo fedele amico Robin deve comunque avere un posto anche per sé e infatti la vettura presenta due posti a sedere, senza dunque essere coperta posteriormente, situazione che obbligherà i due amici a scegliere altre automobili in caso di uscita con amici o amiche.

Come tutti i Supereroi bisogna inoltre essere attenti agli attacchi esteri e infatti ci sono addirittura quattro telecamere esterne pronte a catturare qualsiasi situazione di potenziale pericolo.

Marquez e la Honda da Mondiale? Dall’interno una voce clamorosa

Il prezzo in questo momento non è ancora conosciuto, si dovrà mandare una mail al sito ufficiale di Van Daryl e aspettare una sua risposta con tanto di preventivo, perché alla fine per diventare un Supereroe non bastano i soldi e Batman ha bisogno di vegliare su Gotham City.

Author: editor

Leave a Reply

Your email address will not be published.